NEWS

DA CONFINDUSTRIA ASSAFRICA & MEDITERRANEO, Banca Africana di Sviluppo, d’Agata: “Valorizzare il ruoIo di agente di sviluppo che le PMI italiane possono svolgere in Africa”

“La valorizzazione del ruolo di agente di sviluppo che le PMI italiane potrebbero svolgere nel Continente Africa con il loro know how e la formazione delle maestranze locali può essere una utile risposta africano della Banca Africana di Sviluppo (AfDB) all’Italia, storico azionista e contributore dell’Istituto”. Questo tra l’altro il contributo del Direttore Generale di Confindustria Assafrica & Mediterraneo, Pier Luigi d’Agata, nel corso del Seminario "Le imprese e le banche italiane con la Banca Africana di Sviluppo" svoltosi il 7 novembre 2014 a Roma presso l’Agenzia ICE.

“Le PMI italiane sono sempre più interessate al Continente africano ma hanno bisogno di conoscere quali sono gli istituti bancari che in Africa gestiscono, anche in collaborazione con l’AfDB, i finanziamenti per importi alla loro portata e di avere segnalazioni di partner locali affidabili con i quali possono avviare progetti di partnership” ha aggiunto d’Agata.