NEWS

DA ASSAFRICA: A Matera Confindustria indica la strada per costruire, attraverso cultura ed industria, una società aperta ed inclusiva

"Noi auspichiamo una società aperta ed inclusiva, nel confronto con l’altro e non in conflitto con l’altro. Per noi l'Italia non è periferia dell'Europa ma centro tra Europa, Mediterraneo e Africa” ha sottolineato il Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia nel corso del Convegno "Cultura, Comunità, Impresa, i valori dell’Europa” svoltosi il 21 settembre 2019 a Matera, Capitale europea della Cultura per l’anno in corso.

Una iniziativa senza precedenti voluta da Confindustria e che ha portato a Matera il Sistema Confindustria attraverso lo svolgimento dei principali appuntamenti associativi, dal Consiglio generale al Consiglio Centrale della Piccola Industria alla Riunione Plenaria dei Direttori delle Associazioni territoriali, di categoria e delle dodici Rappresentanze Internazionali, tra cui Confindustria Assafrica & Mediterraneo. Ma che al tempo stesso è stata anche una importante occasione di riflessione sui temi della cultura, della cultura d’impresa e dei valori dell’Europa.
"Dobbiamo puntare ad una industria ad alta competitività e ad alto valore aggiunto. Abbiamo due grandi temi davanti a noi: ridurre le diseguaglianze tra soggetti e territori e far ripartire l’ascensore sociale. Per fare ciò sono essenziali la cultura e la formazione" ha concluso Vincenzo Boccia, unendo in tal modo la propulsività della cultura come elemento di sviluppo territoriale e quello dell’impresa, da sempre intesa dal Presidente di Confindustria come comunità di vita e fattore di sviluppo e crescita del nostro Paese.
Fonte: Confindustria Assafrica & Mediterraneo