Oman

Sultanato dell'Oman

Geografia

Situato sulla costa sud-orientale della penisola arabica, il Sultanato dell'Oman confina a nord-est con gli Emirati Arabi Uniti e con l'Arabia Saudita, a sud-ovest con lo Yemen e si affaccia, da sud-est a nord, sul Mar Arabico. La sua costa si estende per 1.700 km, dallo Stretto di Hormuz fino allo Yemen, aprendosi su Golfo Persico, Golfo dell'Oman e Mar Arabico. La punta della penisola di Ruus-al-Jebal controlla l'accesso al Golfo Persico.
L'Oman è costituito da una stretta pianura costiera che raggiunge i 17 km di ampiezza, da una catena di montagne brulle che raggiunge i 3.000 m e da un tavolato pietroso in gran parte arido di 300 m di altitudine. Il clima varia a seconda delle regioni: caldo ed umido nelle zone costiere, caldo ed asciutto in quelle interne, con forti monsoni estivi nel sud-est, temperato durante tutto l'anno in alcune aree più elevate.


- Superficie: 212.460 kmq
- Capitale: Mascate
- Principali centri: Salalah, Duqm, Nizwa, Suhar, Sur, Ibri, Matrah, Raysut, Minà al Fahl
- Moneta ufficiale: Riyal

Demografia

- Popolazione: 2.967.717
- Densità: 11,9 ab. per kmq

Cultura

- La lingua ufficiale è l'arabo; diffusi anche l'inglese, l'urdu e vari dialetti indiani
- La religione predominante è quella musulmana con minoranze induiste

Economia

Considerato l'ottimo andamento dell'economia omanita ed in particolare del settore infrastrutturale, numerose sono le opportunita' per le imprese italiane del settore. Grazie all'apertura del volo diretto Oman Air su Milano e all'inserimento delle citta' di Mascate e Salalah nel circuito della Costa Crociere, i flussi turistici italiani verso l'Oman hanno avuto un considerevole incremento. La formazione nel settore turistico potrebbe rappresentare una interessante opportunita' come anche la realizzazione di alberghi ed altre strutture turistiche. Nel Sultanato sono presenti diverse Free Zone che offrono importanti agevolazioni alle imprese estere interessate ad investire in questo Paese. Le dimensioni del mercato omanita sono contenute ma la posizione geografica del Sultanato consente, con forti riduzioni di costi, di poter operare nei vicini mercati asiatici quali India, Pakistan e Cina.

Dati Macroeconomici

- PIL : 61.854 milioni € (2013)
- PIL pro capite: 28.036 $ (2013)
- Tasso di crescita reale del pil: 5.1% (2013 est.)
- PIL diviso per settori: agricoltura: 1% industria: 64.4% servizi: 34.6%
- Tasso di inflazione: 3,4% (2013)

Commercio estero

Importazioni
Principali importazioni: macchinari ed attrezzature per il trasporto; manufatti; prodotti alimentari; bestiame; lubrificanti
Totale importazioni:30.750 milioni $ (2013 est.)
Principali fornitori:Emirati Arabi Uniti 24.1%, Giappone 12.5%, India 8.5%, Cina 6.3%, USA 6.1%

Esportazioni
Principali esportazioni: petrolio; riesportazioni; prodotti ittici; prodotti metallici; prodotti tessili
Totale esportazioni:56.220 milioni $ (2013 est.)
Principali clienti:Cina 31.8%, Giappone 12.9%, Emirati Arabi Uniti 10.4%, Sud Korea 10%, Tailandia 4.4%, Singapore 4.4%

Interscambio con l'Italia
Totale esportazioni:435 milioni di Euro (-6,3%) (2013)
Principali prodotti italiani esportati:Macchine d'impiego generale, Navi e imbarcazioni, Altre macchine d'impiego generale, Altre macchine per impieghi speciali, Autoveicoli
Totale importazioni:141 milioni di Euro (+50,6%) (2013)
Principali prodotti importati in Italia:Prodotti chimci di base, fertilizzanti e composti azotati, materie plastiche gomma, Articoli in materi plastiche, Pesci ed altri prodotti della pesca; prodotti dell'acquacoltura, Prodotti della siderurgia

 

 News