Repubblica Democratica del Congo

Repubblica Democratica del Congo

Geografia

La Repubblica Democratica del Congo si trova nell'Africa Centrale e confina ad ovest con la Repubblica del Congo (Congo-Brazzaville), a nord con Repubblica Centrafricana e Sudan, ad est con Uganda, Ruanda, Burundi e Tanzania e a sud con Zambia ed Angola. Il territorio si affaccia per 37 km sull'Oceano Atlantico, in corrispondenza della città di Banana, unico porto del Paese. La regione centrale è formata da un altopiano uniforme ricoperto da foreste pluviali.
Il territorio, che comprende la maggior parte del bacino del fiume Congo (4.375 km), presenta un paesaggio fortemente diversificato: montagne a terrazza a ovest, savana a sud e a sud-est, montagne del Ruwenzori a est e terreni erbosi verso il nord.


- Superficie: 2.345.410 kmq
- Capitale: Kinshasa
- Principali centri: Lubumbashi, Mbuji Mayi, Mbandaka, Bumba, Kisangani, Kindu, Bukavu, Kalemie, Banana, Boma, Kikwit, Kolwezi, Tshikapa, Gbadolite, Goma
- Moneta ufficiale: Franco congolese (CDF)

Demografia

- Popolazione: 70.916.439
- Densità: 29 ab. per kmq

Cultura

- La lingua ufficiale è il francese ma sono parlati oltre 400 dialetti tra cui il lingala, usato come lingua franca nelle transazioni commerciali, il kingwana (dialetto swahili) il kikongo e lo tshiluba.
- Le religioni più diffuse sono: cattolica (50%), protestante (20%), musulmana (10%), kimbangista (10%), altre religioni sincretiche e culti indigeni (10%)

Economia

La Repubblica Democratica del Congo e' uno dei Paesi piu' ricchi al mondo per risorse minerarie, comprese le "terre rare" che entrano nella produzione dei telefoni cellulari e dei computer. Dispone, altresi' del secondo bacino idrografico al mondo, dopo quello del Rio delle Amazzoni e della seconda foresta tropicale, dopo quella brasiliana. Dopo decenni di incuria, tutte le infrastrutture ereditate dai belgi debbono essere ricostruite. Si tratta della rete stradale, di quella fluviale, di porti, aeroporti, ponti, ospedali, scuole, caserme, centrali elettriche.La Banca Mondiale, la Banca Africana di Sviluppo,il Fondo Monetario Internazionale ed gli accordi con la Cina(materie prime in cambio di costruzione di infrastrutture), ma anche l'Unione Europea, sono particolarmente attivi in tale campo.

Dati Macroeconomici

- PIL : 14.500 milioni € (2013)
- PIL pro capite: 300 $ (2013)
- Tasso di crescita reale del pil: 2.7% (2013)
- PIL diviso per settori:
agricoltura = 55%
industria = 11%
servizi = 34%
- Tasso di inflazione: 1% (2013)

Commercio estero

Importazioni
Principali importazioni: prodotti alimentari; attrezzature per l'attività estrattiva; attrezzature per il trasporto; carburante
Totale importazioni:8.924 milioni $ (2013 est.)
Principali fornitori:Sud Africa 22.3%, Cina 15.3%, Belgio 8%, Zambia 6.9%, Zimbabwe 5.6%, Francia 4.9%, Kenia 4.7%

Esportazioni
Principali esportazioni: diamanti; rame; caffè; cobalto; petrolio greggio
Totale esportazioni:9.936 milioni $ (2013 est.)
Principali clienti:Cina 54.3%, Zambia 22.6%, Belgio 5.7%

Interscambio con l'Italia
Totale esportazioni:26 milioni di euro (2013)
Principali prodotti italiani esportati: Prodotti petroliferi raffinati; Preparati e conserve di frutta e di ortaggi; Altre macchine per impieghi speciali; Carni e prodotti a base di carne; Articoli di abbigliamento in tessuto e accessori (esclusi quelli in pelle); Altre macchine di impiego generale; Mobili; Articoli di carta e di cartone; Apparecchi trasmittenti per la radiodiffusione e la televisione; Apparecchi riceventi per la radiodiffusione e la televisione
Totale importazioni:15 milioni di euro (2013)
Principali prodotti importati in Italia:Prodotti dell'agricoltura, dell'orticoltura e della floricoltura; Legno tagliato, piallato e/o trattato; Prodotti della silvicoltura; Prodotti di carpenteria in legno e di falegnameria per l'edilizia; Altri prodotti alimentari; Articoli di coltelleria, utensili e oggetti diversi, in metallo; Macchine utensili; Macchine utensili; Apparecchiature per la distribuzione e il controllo dell'elettricità; Apparecchi elettrici n.c.a.

 

 News