Gabon

Repubblica del Gabon

Geografia

Il Gabon confina a sud e ad est con il Congo Brazzaville ed a nord con Guinea Equatoriale e Camerun. Il Paese si affaccia ad ovest sull'Oceano Atlantico, con una costa pianeggiante lunga 885 km. Ricco di foreste, il territorio del Paese è in gran parte collinare, con rilievi montuosi che non superano i 1.575 m. A sud e ad est si estende la savana. Il sistema fluviale dell'Ogoouè copre gran parte del Gabon. Il clima è prettamente tropicale, caldo ed umido.


- Superficie: 267.547 kmq
- Capitale: Libreville
- Principali centri: Port Gentil, Franceville, Lambaréné, Booué, Makokou, Owendo, Kango, Oyem, Mayumba, Mouila, Tchibanga, Lastoursville
- Moneta ufficiale: Franco CFA (Comunità Finanziaria Africana). Oltre che del Gabon, tale moneta è la valuta legale di Camerun, Repubblica Centrafricana, Ciad, Congo, Guinea Equatoriale. L'autorità responsabile è la Banca degli Stati dell'Africa Centrale (BEAC)

Demografia

- Popolazione: 1.545.255 ab.
- Densità: 5,3 ab. per kmq

Cultura

- La lingua ufficiale è il francese; tra le lingue locali sono diffuse: fang, myene, bateke, bapounou/eschira, bandjabi
- La religione più diffusa è quella cristiana (55-75%); vi è poi una minoranza animista ed una musulmana (1%)

Economia

Il PIL pro capite del Gabon è quattro volte maggiore quello delle altre nazioni dell'Africa sub-sahariana, secondo solo alla Libia in tutto il continente africano. Tale reddito, tuttavia, non è distribuito uniformemente ed infatti una larga fascia della popolazione rimane indigente. La disponibilità di risorse preziose quali petrolio, legno e minerali ha consentito di preservare intatta la foresta vergine e la sua ricca biodiversità. Fino agli anni '70, quando il petrolio fu scoperto in mare aperto, l'economia del Gabon dipendeva esclusivamente dal legno e dal manganese. Da allora, il settore petrolifero è divenuto il settore trainante dell'economia del Gabon, rappresentando oggi il 50% del PIL e l'85% delle esportazioni. Il sottosuolo è comunque ricco di altre risorse tra cui: manganese, uranio, ferro ed oro. I prodotti agricoli, invece, sono presenti in quantità limitate tant'è che il Gabon resta un grosso paese importatore di prodotti alimentari. Le coltivazioni principali sono: caffè, cacao, zucchero e cuore di palma. In generale, l'economia del Gabon subisce la fluttuazione dei prezzi dei prodotti di maggiore esportazione (petrolio, manganese, legno ed uranio) ed è danneggiata da una politica fiscale inefficiente e dalle elevate spese del governo. Quest'ultimo, infine, procede a rilento nell'attuazione dei programmi di privatizzazione e di riforma amministrativa sostenuti dal FMI.

Dati Macroeconomici

- PIL : 30.060 milioni $ (2013 est.)
- PIL pro capite: 19.200 $ (2013 est.)
- Tasso di crescita reale del pil: 6.6% (2013 est.)
- PIL diviso per settori: agricoltura: 3.6% industria: 63.9% servizi: 32.5%
- Tasso di inflazione: 1.2% (2013 est.)

Commercio estero

Importazioni
Principali importazioni: macchinari; prodotti alimentari; prodotti chimici; materiale da costruzione
Totale importazioni:3.934 milioni $ (2013 est.)
Principali fornitori:Francia 28.2%, Cina 12.6%, USA 9.4%, Belgio 5.8%, Camerun 4.3%

Esportazioni
Principali esportazioni: petrolio greggio (81%); legname; manganese; uranio (2000)
Totale esportazioni:9.777 milioni $ (2013 est.)
Principali clienti:Giappone 24.1%, USA 17%, Australia 11.3%, India 7.4%, Cina 5.4%, Spagna 4.1%

Interscambio con l'Italia
Totale esportazioni:97 milioni di euro (-7,0%) (2013)
Principali prodotti italiani esportati: Autoveicoli, Altre macchine per impieghi speciali, Frutta e ortaggi lavorati e conservati, Prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio, Altri prodotti chimici, Altre macchine di impiego generale
Totale importazioni:241 milioni di euro (+ 40,0%) (2013)
Principali prodotti importati in Italia: Petrolio greggio, Legno tagliato e piallato, Prodotti in legno, sughero, paglia e materiali da intreccio, Prodotti di colture permanenti, Strumenti e apparecchi di misurazione, prova e navigazione; orologi, Altre macchine di impiego generale, Elementi da costruzione in metallo

 

 News