Ghana

Repubblica del Ghana

Geografia

Il Ghana è situato nell'Africa centro-occidentale e si affaccia sul Golfo di Guinea con una costa di 539 km. I suoi confini sono: Costa d'Avorio ad ovest, Burkina Faso a nord, Togo ad est. Il Paese è attraversato da alcuni fiumi ed è caratterizzato dalla presenza di fertili pianure e boscaglia. Il lago Volta, a sud-est del territorio, è il lago artificiale più grande del mondo. Il clima è tropicale: caldo e secco lungo la costa sud-orientale e a nord; caldo e umido a sud-ovest.


- Superficie: 238.540 kmq
- Capitale: Accra
- Principali centri: Kumasi, Tamale, Tema, Takoradi, Cape Coast, Asamankese, Tarkwa, Ho, Bolgatanga, Nsawam
- Moneta ufficiale: Cedi

Demografia

- Popolazione: 24.339.838 ab.
- Densità: 91 ab. per kmq

Cultura

- La lingua ufficiale è l'inglese. Le lingue locali comprendono: akan, mossi, ewe e ga
- Religione: culti indigeni (38%), musulmana (30%), cristiana (24%), altre (8%)

Economia

Il Paese gode ormai da diversi anni di una buona stabilità democratica e quindi può essere considerato un "gateway" per l'intera regione ECOWAS (comunità degli Stati dell'Africa Occidentale). L'avvio della produzione petrolifera (fine 2010)rappresenta un elemento fondamentale per le prospettive di crescita del paese che grazie ai suoi proventi, si avvia a diventare un Middle Income Country. Il Paese è ricco di risorse naturali tra cui oro, diamanti, manganese e bauxite; ha una buona dotazione di terre agricole (per alcuni prodotti si possono realizzare due raccolti l'anno); abbondanza di prodotti ittici sia d'acqua dolce che salata; limitate risorse forestali a causa del disboscamento praticato negli ultimi decenni. Buona la produzione di energia idroelettrica, ma nel complesso non ancora sufficiente a coprire il fabbisogno. Sono in fase di costruzione alcune centrali termiche che potranno essere alimentate con il gas recentemente scoperto offshore.

Dati Macroeconomici

- PIL : 33.688 milioni € (2013)
- PIL pro capite: 3.418 $ (2013)
- Tasso di crescita reale del pil: 7.9% (2013 est.)
- PIL diviso per settori: agricoltura: 21.5% industria: 28.7% servizi: 49.8%
- Tasso di inflazione: 12,5% (2013)

Commercio estero

Importazioni
Principali importazioni: beni capitali; petrolio; prodotti alimentari
Totale importazioni:18.490 milioni $ (2013 est.)
Principali fornitori:Cina 25.6%, Nigeria 11%, USA 7%, Paesi Bassi 6.2%, Singapore 4.5%, Regno Unito 4.1%, India 4%

Esportazioni
Principali esportazioni: oro; cacao; legname; tonno; bauxite; alluminio; manganese; diamanti
Totale esportazioni:13.370 milioni $ (2013 est.)
Principali clienti:Francia 13.6%, Italia 12.4%, Paesi Bassi 8.9%, Cina 7.4%, Germania 4.3%

Interscambio con l'Italia
Totale esportazioni:240 milioni di euro (+14,6%) (2013)
Principali prodotti italiani esportati:Altre macchine di impiego generale, Frutta e ortaggi lavorati e conservati, Altre macchine per impieghi speciali, Carne lavorata e conservata e prodotti a base di carne, Autoveicoli
Totale importazioni:655 milioni di euro (-21,6%) (2013)
Principali prodotti importati in Italia:Petrolio greggio, Prodotti di colture permanenti, Pesce, crostacei e molluschi lavorati e conservati, Rifiuti, Prodotti in legno, sughero, paglia e materiali da intreccio, Metalli di base preziosi e altri metalli non ferrosi; combustibili nucleari, Legno tagliato e piallato

 

 News