Madagascar

Repubblica Democratica del Madagascar

Geografia

Il Madagascar è la quarta isola più grande del mondo. Situata nell'Oceano Indiano, occupa una posizione strategica lungo il canale del Mozambico, a largo della costa sud-orientale africana. La zona centrale dell'isola è dominata da un altopiano; verso est la sottile striscia costiera è coperta da foreste pluviali mentre ad ovest una pianura più ampia è coperta da savana. Il clima è tropicale lungo la costa, temperato all'interno ed arido a sud.


- Superficie: 587.040 kmq
- Capitale: Antananarivo
- Principali centri: Toamasina, Morondava, Mahajanga, Tolanaro, Toliara, Mananjari, Antsiranana, Antsohimbondrona, Fianarantsoa
- Moneta ufficiale: Franco malgascio

Demografia

- Popolazione: 21.281.844
- Densità: 32,4 ab. per kmq

Cultura

- Le lingue ufficiali sono il malgascio e il francese
- Religione: culti indigeni (52%), cristiana (41%), musulmana (7%)

Economia

Il Madagascar è afflitto da una serie di problemi: malnutrizione, mancanza di fondi per le strutture ospedaliere e per le scuole, alto tasso di crescita della popolazione (3%), nonché deforestazione unita ad erosione del suolo. L'agricoltura, incluse silvicoltura e pesca, costituisce la base dell'economia del Paese rappresentando il 30% del PIL e il 70% dei ricavi delle esportazioni. Oggi si sta cercando di aumentare la coltivazione di prodotti destinati al consumo interno (riso) e all'esportazione (vaniglia, caffè, chiodi di garofano e altre spezie). Il settore agricolo, tuttavia, stenta a svilupparsi a causa delle inclementi condizioni climatiche e del latifondismo. Il territorio è ricco di giacimenti minerari di bauxite, titanio, cromite, grafite e, in quantità minori, quarzo e uranio. Le principali industrie sono quelle manifatturiere (prodotti alimentari, sapone, birra, conciaria, tessile, cemento, carta). Di notevole rilevanza anche il settore turistico. La crescita è stata ostacolata da scioperi antigovernativi e manifestazioni, crollo dei prezzi mondiali del caffè e dallo scarso impegno da parte del governo nell'implementazione delle riforme economiche.

Dati Macroeconomici

- PIL : 22.030 milioni $ (2013 est.)
- PIL pro capite: 1.000 $ (2013 est.)
- Tasso di crescita reale del pil: 2.6% (2013 est.)
- PIL diviso per settori: agricoltura: 27.3% industria: 16.4% servizi: 56.3%
- Tasso di inflazione: 8% (2013)

Commercio estero

Importazioni
Principali importazioni: manufatti; beni capitali; petrolio; beni di consumo; prodotti alimentari
Totale importazioni:2.794 milioni $ (2013 est.)
Principali fornitori:Cina 17.7%, Francia 12.4%, Sud Africa 5.3%, India 5.1%, Mauritius 5%, Bahrain 4.7%, Kuwait 4.6%

Esportazioni
Principali esportazioni: caffè; vaniglia; crostacei; zucchero; tessuti di cotone; prodotti petroliferi
Totale esportazioni:644 milioni $ (2013 est.)
Principali clienti:Francia 23.4%, Cina 6.6%, USA 6.6%, Singapore 5.9%, Canada 5.5%, Germania 5.4%, Indonesia 5.3%, India 5.2%, Sud Africa 4.5%

Interscambio con l'Italia
Totale esportazioni:23 milioni di euro (-18,3%) (2013)
Principali prodotti italiani esportati:Altre macchine per impieghi speciali, Filati di fibre tessili, Macchine di impiego generale, Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia, Motori, generatori e trasformatori elettrici; apparecchiature per la distribuzione, Altri prodotti alimentar
Totale importazioni:33 milioni di euro (-5,3%) (2013)
Principali prodotti importati in Italia:Metalli di base preziosi e altri metalli non ferrosi; combustibili nucleari, Articoli di maglieria, Articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia, Pietra, sabbia e argilla, Prodotti di colture permanenti

 

 News