Sud Africa

Repubblica Sudafricana

Geografia

Il Sud Africa confina a nord con la Namibia, il Botswana e lo Zimbawe, a nord-est con il Mozambico e lo Swaziland. Il territorio circonda inoltre il Lesotho ed è caratterizzato dalla presenza di un vastissimo altopiano interno che si estende per 4.300 km e arriva fino alla costa. Il Sud Africa si affaccia ad ovest sull'Oceano Atlantico meridionale e ad est all'Oceano Indiano con una costa di 2.798 km. All'estremità orientale dell'altopiano si ergono le montagne di Drakensberg. I fiumi principali sono: l'Orange ed il Limpopo. Il clima è semi-arido; subtropicale lungo la costa orientale.


- Superficie: 1.219.912 kmq
- Capitale: Pretoria (capitale amministrativa), Città del Capo (capitale legislativa), Bloemfontein (capitale giudiziaria)
- Principali centri: Città del Capo, Pretoria, Port Elizabeth, Johannesburg, Pietersburg, Durban, East London, Kimberley
- Moneta ufficiale: Rand

Demografia

- Popolazione: 49.109.107
- Densità: 36 ab. per kmq

Cultura

- Le lingue ufficiali sono 11 e comprendono: afrikaans, inglese, ndebele, pedi, sotho, swazi, tsonga, tswana, venda, xhosa, zulu. Nel mondo degli affari l'inglese è la lingua più utilizzata
- La religione più diffusa è quella cristiana 68%; seguita da culti indigeni e animisti (28,5%), religione musulmana (2%) e induista (1,5%, di cui il 60% degli indiani)

Economia

Il Paese produce il 33% del PIL dell'Africa Sub-sahariana, i tre quarti del PIL dell'area SADC ed e' attualmente il 25* paese per PIL al mondo. Si propone sia come destinazione di investimenti sia come base per attività in altri Paesi del continente. Il settore bancario è tra i punti di forza del Paese, e si piazza tra i primi nelle classifiche internazionali della competitività. E' peraltro caratterizzato da una notevole concentrazione (in pratica, quattro grandi banche si spartiscono il ricco mercato locale ed hanno una forte presenza in tutta l'Africa australe). La Reserve Bank gode di una notevole autonomia. La Borsa di Johannesburg è tra le prime 20 al mondo per capitalizzazione (maggiore di quella di Milano) ed una delle più avanzate per informatizzazione. Oggi il settore manifatturiero ed il terziario sono diventate le aree più importanti, mentre l'agricoltura contribuisce alla formazione del PIL solo per il 2,4%. Il settore minerario, pur ridimensionato, continua a ricoprire un ruolo importante e i suoi prodotti costituiscono la prima voce delle esportazioni. Il Sud Africa possiede un'immensa ricchezza mineraria che incide in modo significativo sulla formazione del PIL (5,5% circa). Delle prime dieci voci riguardanti le esportazioni del paese, 8 riguardano il settore minerario. Ad oggi la percentuale totale di tali esportazioni raggiunge quota 25 %. Per quanto riguarda il settore dell'estrazione dei minerali metalliferi, il Sud Africa detiene le maggiori riserve di oro del mondo (circa 36.000 tonnellate, il 35% delle riserve mondiali), mentre per il settore dei minerali non metalliferi, in termini di produzione di diamanti, il Sud Africa è al terzo posto mondiale per valore (1,7 miliardi di dollari annui) ed al quarto per volume. Nel settore energetico il Sud Africa è il quinto produttore mondiale di carbone (245 milioni di t. annue). Nel Paese sono presenti giacimenti offshore di petrolio, situati al largo delle coste del Capo, stimati in circa 15 milioni di barili.

Dati Macroeconomici

- PIL : 298 milioni € (2013)
- PIL pro capite: 9 $ (2013)
- Tasso di crescita reale del pil: 2% (2013 est.)
- PIL diviso per settori: agricoltura: 2.6% industria: 29% servizi: 68.4%
- Tasso di inflazione: 4% (2013)

Commercio estero

Importazioni
Principali importazioni: macchinari ed attrezzature; prodotti alimentari; prodotti chimici; prodotti petroliferi; strumenti scientifici
Totale importazioni:99.550 milioni $ (2013 est.)
Principali fornitori:China 14.4%, Germany 10.1%, Arabia Saudita 7.7%, USA 7.4%, Giappone 4.6%, India 4.5%

Esportazioni
Principali esportazioni: oro; diamanti; altri metalli e minerali; macchinari ed attrezzature
Totale esportazioni:91.050 milioni $ (2013 est.)
Principali clienti:Cina 11.8%, USA 8.3%, Giappone 6%, Germania 5.7%, India 4.2%

Interscambio con l'Italia
Totale esportazioni:1.904 milioni di Euro (7,1%) (2013)
Principali prodotti italiani esportati:Prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio, Altre macchine per impieghi speciali, Altre macchine d'impiego generale, Macchine d'impiego generale, Motori, generatori e trasformatori elettrici; apparecchiature per la distribuzione
Totale importazioni:348 milioni di Euro (-13,8%) (2013)
Principali prodotti importati in Italia:Metalli di base preziosi e altri metalli non ferrosi; combustibli nucleari, Prodotti della siderurgia, Minerali metalifferi ferrosi, Antracite, Pesce, crostacei molluschi lavorati e conservati

 

 News