Uganda

Repubblica dell'Uganda

Geografia

L'Uganda si trova nell'Africa orientale e confina a nord con il Sudan, ad ovest con la Repubblica Democratica del Congo, a sud con Ruanda e la Tanzania, ad est con il Kenya. La maggior parte del territorio è caratterizzato dalla presenza di un altopiano tra i 900 e i 1500 metri sopra il livello del mare, con l'alta catena del Ruwenzori ad ovest e la zona dei vulcani a sud-ovest. La maggior parte del paese è attraversata dal Nilo bianco, che defluisce dal lago Vittoria.


- Superficie: 236.040 kmq
- Capitale: Kampala
- Principali centri: Jinja, Masaka, Mbale, Entebbe, Mbarara, Gulu
- Moneta ufficiale: Scellino ugandese

Demografia

- Popolazione: 33.398.682
- Densità: 105 ab. per kmq

Cultura

- La lingua ufficiale è l'inglese, molto diffusi sono il swahili ed il luganda
- Religione: protestante ( 33%), cattolica (33%), culti indigeni (18%), musulmana (16%)

Economia

La crescita degli ultimi dieci anni e' stata sospinta prevalentemente dalla forte espansione del settore dei servizi che si e' rivelato il principale volano economico del Paese, rappresentando ormai la maggiore quota settoriale in rapporto al PIL, pari al 49,9% del PIL, in forte aumento, grazie al rapido incremento delle telecomunicazioni, dei servizi finanziari, del commercio e del turismo. Al contrario le prestazioni del settore agricolo si sono rivelate alquanto deludenti, nonostante resti ancora uno dei pilastri dell'economia dell'Uganda, dal momento che impiega oltre l'80% della forza lavoro - contribuisce al PIL solo per un 23,6%. Il settore industriale costituisce una quota significativa del PIL, pari al 26.1% del PIL), sebbene la sua crescita sia frenata dal degrado delle infrastrutture fisiche del Paese, in particolare di quelle energetiche.

Dati Macroeconomici

- PIL : 16.690 milioni € (2013)
- PIL pro capite: 1.593 $ (2013)
- Tasso di crescita reale del pil: 5.6% (2013 est.)
- PIL diviso per settori: agricoltura: 23.1% industria: 26.9% servizi: 50%
- Tasso di inflazione: 6,7% (2013)

Commercio estero

Importazioni
Principali importazioni: beni capitali; veicoli; petrolio; medicinali; cereali
Totale importazioni:4.858 milioni $ (2013 est.)
Principali fornitori:Kenya 15.6%, EAU 15.4%, Cina 12.8%, India 11.7%, Sud Africa 4.1%, Giappone 4%

Esportazioni
Principali esportazioni: caffè; prodotti ittici; tè; oro; cotone; fiori; ortaggi
Totale esportazioni:3.156 milioni $ (2013 est.)
Principali clienti:Kenya 12.3%, Rwanda 10.3%, EAU 10.2%, Repubblica Democratica del Congo 9.4%, Paesi Bassi 6.1%, Germania 5.6%, Italia 4.4%

Interscambio con l'Italia
Totale esportazioni:38 milioni di euro (-14,3%) (2013)
Principali prodotti italiani esportati:Altre macchine per impieghi speciali, Elementi da costruzione in metallo, Agrofarmaci e altri prodotti chimici per l'agricoltura, Altre macchine d'impiego generale, Mobili
Totale importazioni:66 milioni di euro (+3,3%) (2013)
Principali prodotti importati in Italia:Prodotti di colture permanenti, Cuoio conciato e lavorato; articoli da viaggio, borse, pelletteria e selleria; pellicce, Pesce, crostacei molluschi lavorati e conservanti, Piante vive

 

 News